La manutenzione delle cappe e dei sistemi di aspirazione in generale richiede particolari precauzioni per prevenire il rischio di esposizione alle sostanze depositate sulle pareti interne dei sistemi di aspirazione.

Pertanto la manutenzione è molto importante soprattutto molto importante soprattutto quando vengono utilizzate delle sostanze cancerogene e/o quando mutagene e altamente tossiche.

L’assistenza tecnica delle cappe chimiche, comprenderà un numero di interventi tecnici specializzati programmati (manutenzione ordinaria) in base a quanto dice il contratto.

Le verifiche che svolgiamo sono:

  • controllo generale apparecchiature: parti strutturali (es. pannello frontale, saliscendi, ripiano, pannelli laterali), parti ventilanti, motore, comandi elettrici (allarmi), rubinetti, lampade uv e neon e filtri
  • misure velocità flusso aria con anemometro di precisione
  • controllo dei flussi con Smoke Test
  • misura temperatura e grado umidità con termometro igrometro di precisione
  • misura intensità luminosa lampade con luxmetro di precisione
  • misura rumorosità
  • test funzionale – verifica elettrica EN 61010/1
  • sostituzione prefiltri a panno
  • sostituzioni filtri carbone
  • sostituzione neon

I risultati delle verifiche ottenuti sono riportati in un libretto di manutenzione, disponibile nelle vicinanze della cappa stessa.

Sostituzione filtri

L’addetto alla manutenzione deve avvisare il personale tecnico di Laboratorio prima di procedere alla ordinaria e straordinaria attività di manutenzione.

SMONTAGGIO FILTRO A CARBONE ATTIVO CAPPE CHIMICHE
Indossare i seguenti dispositivi di protezione individuale:

  • Mascherina monouso FFP2
  • 2 paia di guanti (1 in Nitrile monouso e 1 in vinile o tela)
  • Camice in TNT

Usare la seguente procedura:

  • Mettere l’apposita indicazione di pericolo e lavorazioni in corso
  • Spegnere cappa
  • Smontare filtro facendo attenzione a non scuoterlo per non creare polvere
  • Introdurre filtro in sacchetto nailon fornito dal cliente per uso rifiuti speciali
  • Sigillare sacchetto con nastro adesivo e apporre scritta con pennarello indelebile “FILTRO ESAUSTO-RIFIUTO SPECIALE”. Detto lavoro deve essere fatto nel più breve tempo possibile
  • Montare filtro nuovo
  • Riavviare macchina
  • Fare test anemometrico
  • Togliersi DPI all’interno della stanza e deporli in sacco in nailon fornito dal cliente per uso rifiuti speciali. Sigillarlo e gettare su apposito contenitore di rifiuti speciali presso il cliente.
  • Compilare nota lavoro e farla firmare dal personale.

Contatti

+39 (049) 685736
+39 (049) 8800938
+39 (049) 8802487

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Viale Germania, 5
35020 Ponte S. Nicolò (PD) - Italy
P.IVA e CF 00998560288
Form di contatto